MATERIALI PROGETTO

Questa sezione raccoglie i materiali a carattere divulgativo e applicativo elaborati nel corso dei tre anni di progetto:

  • un report divulgativo che illustra alcune pratiche agroecologiche e offre una visione d’insieme di INVERSION; le etichette narranti utilizzate dalle aziende partner per promuovere i prodotti attraverso il racconto della propria realtà agricola e dei metodi di allevamento adottati;
  • DEXi-INVERSION e PAW Tool, due strumenti applicativi funzionali alla valutazione della sostenibilità di un’azienda agro-zootecnica; sono stati creati in maniera partecipata da allevatori, tecnici e ricercatori e si caratterizzano per la semplicità di linguaggio che li rende facilmente accessibili.

Report di Progetto

Un report di fine progetto che racconta le attività svolte attraverso le immagini e le parole dei protagonisti e illustra alcune importanti pratiche agroecologiche applicate all’allevamento. Una piacevole lettura per ripercorrere le prime fasi del progetto, il percorso di crescita compiuto dalle cinque aziende partner, le principali azioni e innovazioni messe in pratica e i primi risultati elaborati.

Etichette narranti

L’innovazione agroecologica può essere anche uno strumento di marketing territoriale, di promozione dell’identità di un territorio di montagna con il suo paesaggio, cultura e prodotti gastronomici. Per ogni azienda partner è stata realizzata un’etichetta narrante che descrive l’azienda, il territorio in cui è inserita, i metodi di allevamento e le pratiche agroecologiche applicate, le razze allevate, il benessere degli animali e il tipo di prodotti che ne derivano.

DEXI-INVERSION

DEXi-INVERSION è un sistema che permette ad allevatori, tecnici e ricercatori di valutare in maniera sistemica la sostenibilità di un’azienda agro-zootecnica di montagna, pianura o collina. Lo strumento si presta alla valutazione di sistemi di allevamento di ruminanti ed equidi domestici di tipo estensivo o intensivo, e può essere utilizzato per diversi scopi.

PAW Tool

PAW è un sistema di monitoraggio del benessere animale degli erbivori domestici basato su un approccio partecipativo, che parte dalla visione del benessere animale in chiave globale e relazionale, quindi dell’animale inserito nell’ambiente e nella relazione con gli animali della sua specie e con le persone.
Si basa sull’utilizzo di un insieme di indicatori che permette di osservare con cura e riflettere sulla relazione persona-animale e sulle pratiche aziendali che influenzano il benessere animale.